MAP manifold air pressure. La conosciamo?

Pubblicato il 23 Agosto 2013

MAP manifold air pressure. La conosciamo?

Se si vola con un motore a pistoni ed elica a passo variabile in volo, la regolazione della MAP svolge un ruolo fondamentale nelle impostazioni dell'alimentazione.
Pochi piloti, tuttavia, sanno ciò che realmente lo strumento misura e cosa significa la sua lettura.
L'articolo che anticipo con questo post è la traduzione di un testo americano e si occupa solo di motori aspirati - quelli senza compressori o turbocompressori.
Se sapete rispondere alle domande che seguono vuol dire che conoscete realmente cosa è la MAP, diversamente è utile che leggiate qui:

://lightaviation.overblog.com/map-manifold-air-pressure-.-conoscerla-nella-pratica

Domanda 1:
Supponiamo che qualcuno vi dica che la prima riduzione di potenza, dopo il decollo, deve essere a 26 di MAP e 4800 giri. Lasciando da parte la questione se questa è davvero una buona procedura, supponiamo che si tolga manetta finchè la MAP, da circa 29 pollici, segni esattamente 26 pollici.
Poi si aumenta il passo dell'elica portando i rpm da 5800 a 4800.
Sei sorpreso di vedere che la MAP sale a 27 pollici o giù di lì, intanto che il numero di giri scende?
Hai capito perché si verifica questo lieve aumento?

Domanda 2:
Supponiamo di lasciare l'acceleratore spalancato dopo il decollo e, dando passo all'elica, di ridurre il numero di giri da 5.800 a 4.800. Che risposta vi aspettate di vedere dalla MAP, e perché?

Domanda 3:
Supponiamo di eseguire un runup a full-power in allineamento, prima di rilasciare i freni (un'altra pessima procedura, ma lasciamo stare...). Osserva la MAP e rilascia i freni. Quale sarà la MAP durante la corsa di decollo e durante la salita iniziale, e perché?

Domanda 4:
Sai (in generale) dove è posizionato il "sensore" della MAP, e come funziona?

Domanda 5:
Quale, tra queste, è la situazione più stressante per il collettore di aspirazione: una regolazione a 12" di MAP (a regime di potenza di discesa, per esempio), o 30" al decollo? Perché?
Come viene trasmessa, questa pressione, allo strumento che stai leggendo?

Domanda 6:
L'aereo è a terra, a livello del mare, col motore spento. Quanto indica lo strumento della MAP?
Supponiamo che sei parcheggiato in un aeroporto a 5.000 piedi sul livello del mare; che indicazione MAP ti aspetti? Che altro può influenzare quella lettura?
Supponiamo di sapere il valore che dovrebbe indicare ma lo strumento indichi 2" in meno del previsto in un aereo che non hai mai volato prima? Che effetto avrebbe ciò sul tuo volo? Decolleresti con questo valore di MAP? Potresti intervenire in qualche modo? Come?

Domanda 7:
Supponiamo di avviare il motore e di tenerlo ad un regime di 2.200 RPM per riscaldamento. Quanto sarà la MAP a livello del mare, piuttosto che a 5.000 piedi?
Supponiamo di conoscere le risposte a questa domanda per il proprio aereo e, un bel giorno, si nota che la MAP segna 3" in più del previsto, sempre a 2.200 giri, durante il riscaldamento. Che cosa pensereste?
Supponiamo che la MAP sia inferiore rispetto al previsto; riesci a capirne la possibile causa?

Domanda 8:
Supponiamo di essere in crociera a 10.000 piedi, tutto gas, 5500 RPM, e di regolare il passo elica passando dal numero massimo di giri, 5800 (linea rossa), al più basso possibile, forse 2800 RPM. Che cosa vi aspettate di vedere, in termini di MAP, durante questa forte escursione di giri?

Domanda 9: ultima!
Supponiamo, dopo aver avviato il motore, pronto per il decollo, di sentire un fischio udibile proveniente dal motore. Cosa sospetti che sia? Cosa faresti?

Scritto da Fabriz

Con tag #Teoria

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post

Fabio 51 08/24/2013 12:25

Nel mio aereo, tubi e tela basico, non ho elica a passo variabile e niente MAP ! Ma l'articolo, molto ben fatto e ben tradotto, con quel pizzico di humor americano, mi ha chiarito molte cose. Tutta cultura aeronautica. Grazie

Massimo 08/24/2013 07:42

Senza alcuna polemica, ma di rotax 2 e 4 tempi con i collettori spaccati me ne sono arrivati e di fischi proprio non ne facevano.
anzi un 912 con il collettore in gomma spaccato andava regolarmente al minimo per poi poi manifestare vibrazioni al massimo.

Massimo 08/24/2013 00:12

Un fischio???

Fabriz 08/24/2013 00:27

http://lightaviation.overblog.com/map-manifold-air-pressure-.-conoscerla-nella-pratica
Leggi e capisci di che fischio si tratta ...