"Sport". La nuova versione del 912 iS

Pubblicato il 5 Aprile 2014

"Sport". La nuova versione del 912 iS

Rotax ha annunciato la nuova versione 912 iS sport al Sun'n Fun International Fly-In and Expo a Lakeland, in Florida.

Il nuovo propulsore è molto simile al 912 iS lanciato due anni fa e sarà venduto allo stesso prezzo.

Il 912 iS sport promette una coppia superiore, al confronto di tutti gli altri 912, la stessa potenza e TBO, lo stesso concept, la stessa cilindrata e lo stesso aspetto.

Gli attuali motori 912 iS potranno essere retrofittati alla versione 912 iS sport, senza alcun costo per le i materiali, fino al 31 ottobre 2014. Si dovrà pagare solo la manodopera dell'officina che provvederà all' upgrade.

La differenza principale, rispetto al 912 iS, è il maggiore volume dell'airbox in alluminio, che è di 1,1 pollici più grande.

Nuovi sono anche i condotti di aspirazione del motore, più lunghi, e le bobine di accensione, leggermente riposizionate.

Le unità di controllo motore (ECU) sono ora gestite da un nuovo software che ha una regolazione diversa.

Il risultato è che il nuovo 912 iS sport non ha una coppia migliore del solo 912 iS, ma anche del 912 ULS a carburatori.

Quando è stato introdotto il 912 iS , molti appassionati di motori di aviazione erano entusiasti nel vedere un motore moderno, dotato di iniezione che offre un migliore controllo della miscela aria benzina, un minor consumo di carburante e un minore tasso di inquinamento.

Tuttavia emerse anche la delusione di chi si aspettava anche un motore più potente.

Nel concreto la coppia della prima versione del motore 912 iS - 119 Nm a 5000 giri contro i 129 Nm del 912 ULS - ha delusio, soprattutto i piloti degli aeromobili più pesanti e quelli degli idrovolanti.

Questo svantaggio era percepibile, in particolare, al decollo di idrovolanti che devono, non solo sollevare un carico più pesante, ma che hanno anche a che fare con la resistenza dell'acqua.

Lo stesso aereo, se motorizzato col nuovo 912 iS sport (invece del 912 ULS o del 912 IS), decollerà prima, salirà meglio, e brucerà meno carburante.

Il Rotax 912 iS Sport, dopo il decollo a piena potenza, migliora automaticamente la sua efficienza di consumo carburante, passando ad una modalità ECO, a miscela magra, ogni volta che il gas è ridotto ad un valore inferiore al 97 per cento della potenza massima.

Tutto ciò può essere riscontrato direttamente sul cockpit, dallo strumento motore proprietario (o di terzi) .

Christian Mundigler, direttore vendite di Rotax Aircraft Engine, ha dichiarato che tutti gli attuali proprietari di motori 912 iS - più di 500 motori venduti in due anni - che desiderano effettuare l'aggiornamento alla versione 912 iS sport, riceveranno un kit di retrofit, gratuitamente fino 31 ottobre 2014, e verrà loro addebitato solo il costo di manodopera.

Da novembre 2014 in avanti, il kit di retrofit sarà un'opzione, ma il prezzo non è stato ancora divulgato.

La Casa austriaca ha già in stock i kit di retrofit per tutti i motori 912 iS già venduti ed è in grado di aggiornarli tutti nei prossimi sei mesi.

Per chi, invece, acquisterà il nuovo 912 iS sport, il prezzo del motore sarà lo stesso di quello del precedente 912 iS, fino al 31 ottobre 2014.

La certificazione e la TBO del nuovo 912 iS sport sono uguali a quelle del 912 iS.

Scritto da Fabriz

Con tag #Rotax 912

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post

Marigo 04/07/2014 19:00

era ora