RIDING THE SKIES. Verso il traguardo.

Pubblicato il 30 Ottobre 2013

RIDING THE SKIES. Verso il traguardo.

Mercoledì 30 Ottobre, ore 6:15

Decollati prestissimo, stamattina, da Eva Downs. Hanno davanti molte ore di volo.

Il fuso orario scorrerà velocissimo, oggi. Passate tre ore dal decollo, l'orologio è stato portato avanti di un'altra mezzora. Sono entrati nel Queensland con rotta 107º ca.

Volano intorno a FL050, c.ca 1500 m sul livello del mare.

Sotto di loro scorre la A2, la HWY che scende verso Brisbane e la Gold Coast.

Hanno già volato i primi 600 km quando il loro orologio segnava le 11:00, con prua in direzione di Mount Isa.

La corsa incontro al sole non li favorisce sulle efemeridi. A Brisbane il sole tramonterà alle 18:04, senza ulteriori cambiamenti di fuso. Molto meglio a Sidney dove tramonta alle 19:21, ma con un'altra ora di fuso da aggiungere.

È impossibile che raggiungano stasera Sdney. Circa 2000 km da dove sono ora. Non credo riescano a raggiungere nemmeno la Gold Coast che, vedendo la rotta del loro volo, pare possa essere un loro obiettivo.

Staremo a vedere.

Al massimo tra 9 ore si devono fermare perché sopraggiunge il tramonto ma si fermeranno prima, per limiti di autonomia di carburante.

In questo primo tratto hanno anche vento contrario con forza di ca. 10 nodi, cosa che gli riduce del 10% la velocità di crociera e l'autonomia conseguente.

Un possibile scalo intermedio potrebbe essere Roma (sì, stesso nome della nostra capitale) che rappresenterebbe una tappa di 1600/1700 km. Comunque on route ci sono molti altri aeroporti. Alcuni, come è stato per Eva Downs, sono "persi" nel Bush e sono in corrispondenza di attività produttive. Altri corrispondono a villaggi più o meno piccoli. Mai grandi... Spesso sono poco più che stazioni di servizio, nate su queste lunghissime arterie stradali, dove transitano pochi veicoli e i famosi camion che trascinano più rimorchi.

Scritto da Fabriz

Con tag #Raids

Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post